Codice Univoco ufficio per la fatturazione: 45I230 protocollo.padula@asmepec.it 0975 778711

Avviso di manifestazione di interesse a partecipare alla co-progettazione, organizzazione e gestione di un programma territoriale di accoglienza integrata e prosecuzione dell’accoglienza da inserire nel sistema predisposizione dei servizi per i richiedenti asilo ed i beneficiari di protezione internazionale e per i titolari di permesso umanitario previsto dall’art. 32 co.3 d.lgs. 28.1.2008 n.25 s.p.r.a.r.) per il triennio 2017-2019, cosi come previsto dal d.m. del 10.8.2016.

Si informa che il Comune di Padula, già destinatario di un finanziamento per la prosecuzione del progetto SPRAR per adulti per il triennio 2017-2019, finanziato con decreto ministeriale pubblicato sul sito istituzionale del Ministero dell’Interno – Dipartimento delle Libertà Civili e l’Immigrazione in data 20 dicembre 2016, intende elaborare con il concorso di un soggetto terzo, una progettualità finalizzata alla presentazione di una candidatura progettuale da avanzare al Ministero dell’Interno nell’ambito della selezione dei progetti territoriali come richiamato dal Decreto del Ministero dell’Interno 10 agosto 2016.

Si dà luogo alla raccolta di manifestazioni di interesse per l’individuazione di un soggetto collaboratore (Ente attuatore) in grado di prestare, a supporto del Comune di Padula, un insieme di servizi specialistici di carattere sociale,  anche in prosecuzione a quelli già in essere consistenti in:

Fase 1) preliminare attività di co-progettazione del servizio SPRAR, anche in prosecuzione, secondo le condizioni, gli standard, le linee guida, i criteri, i parametri, i formulari e procedure stabiliti dal Ministero dell’Interno per l’attivazione dei servizi all’interno dello SPRAR e secondo quanto indicato nel D.M. 10 agosto 2016;

Fase 2) successiva organizzazione, gestione ed erogazione dei servizi degli interventi e attività previste nel progetto approvato dal Ministero dell’Interno, anche in prosecuzione. Inoltre il soggetto collaboratore, dovrà supportare e assistere il Comune di Padula nella predisposizione della documentazione per il rendiconto dei costi, reportistica e di documentazione delle attività, in forma elettronica o cartacea.

Fase 3) gestione di eventuale ampliamento del progetto riguardante il numero dei posti previsti in base a quanto eventualmente richiesto e finanziato dal Ministero.

Possono presentare manifestazione di interesse gli organismi del terzo settore come le cooperative sociali, le associazioni e le fondazioni che abbiano nel proprio oggetto sociale quello di operare in un settore di intervento pertinente con i servizi di assistenza alla persona, di accoglienza e di integrazione di persone di origine straniera.

I soggetti interessati dovranno far pervenire, pena esclusione, all’Ufficio Protocollo del Comune di Padula – Largo Municipio,1 , entro le ore 12.00 del giorno 23.02.2017.

 

Per maggiori info è possibile scaricare i seguenti allegati:

avviso pubblico 

allegati avviso pubblico

 

Dott.ssa Tilde Di Pierri